PREMIAZIONI 7a edizione 2016-17

Nel pomeriggio di sabato 18 marzo, presso il teatro del CASINÒ MUNICIPALE di San Pellegrino Terme, si è conclusa la 7^ edizione del Festival Nazionale di poesia per e dei bambini, con la premiazione dei vincitori del concorso poetico. La manifestazione è stata promossa dal Comune e organizzata dal Centro Storico culturale Valle Brembana, con il patrocinio e la collaborazione di diversi enti e associazioni del territorio. Il tema di quest’anno era “Quando m’arrabbio, quando t’arrabbi”: cosa succede quando mi arrabbio o faccio arrabbiare qualcuno? A volte, a casa, a scuola, in giro, le cose non vanno come vorrei... allora mi arrabbio e mi sfogo. E dopo, come ritorna il sereno? I ragazzi hanno descritto le loro esperienze della rabbia di cui sono protagonisti o vittime con la sincerità dell'età e insieme con il distacco che il mezzo poetico consente, per realizzare una ritrovata serenità. Così la rabbia assume i colori e le forme più diverse: "come un'onda che mi sommerge / come una torcia che brucia i miei pensieri" ; "un torrente di lava / esplosione di gemme infiammate di colore rosso". Esplode come un vulcano mettendo a dura prova i rapporti con i compagni, gli insegnanti, i genitori e i fratelli: perché sono stato tradito, perché mi hanno sgridato, perché sono trascurato. Oppure "mi arrabbio senza senso,/ anche quando mi sono fatta male per un brusco movimento". Sono 1200 poesie in cui circa 2000 bambini e ragazzi dalla terza elementare alla prima media descrivono una sorta di fenomenologia della rabbia, dal loro punto di vista. Così la poesia non è più un semplice esercizio scolastico o gioco intellettuale, ma diventa un potente mezzo comunicativo, attraverso cui il bambino e il ragazzo svelano la profondità dei loro sentimenti. Ad esempio, alla mamma arrabbiata: "Quando sei arrabbiata / sembra che non mi vuoi./ Ma dopo la rabbia…/ ritorni ad essere la mia mamma". Oppure al compagno che ha tradito un segreto: " Sono riuscito / a perdonarti / sei rientrato / nei miei giochi / non più nei miei segreti." La rabbia, un nemico da combattere: "Non so come sconfiggerti…/ Mi sfogo su un foglio / facendomi più forte di te". Oppure: "Avanti, / vieni rabbia / che ti sciacquo lontano". Ma qualche volta la rabbia è anche giusta: "Da domani ho deciso di arrabbiarmi con la mia rabbia / La prendo e la rinchiudo al sicuro in una gabbia./ Ne terrò solo un pochino, messa in alcune buste /e la userò soltanto nelle occasioni giuste!" . La rabbia più devastante è però quella che non trova la strada per esprimersi perché il bambino non è in grado di parlare, oppure non ha nessuno che lo ascolta: "Non ho voce / ma ho voglia di urlare.../ Non ho voce,/ ma ascoltami."

Come si vede la proposta del concorso poetico ha avviato un salutare esercizio di lettura/scrittura e insieme di riflessione sui sentimenti e sui rapporti reciproci che è stata un'occasione educativa importante. La provenienza delle poesie dei bambini e dei ragazzi è varia, essendo state coinvolte 109 classi di 51 diversi Plessi Scolastici, dal Nord al Sud Italia. Gli alunni di 3^ e 4^ elementare sono stati 890 e hanno presentato 562 poesie, di cui 123 di gruppo o di classe. I ragazzi più grandi di 5^ elementare e 1^ media quest'anno hanno partecipato più numerosi e hanno presentato un numero maggiore di poesie rispetto a quelli più piccoli: 964 alunni hanno presentato 628 poesie, 133 delle quali composte in gruppo. Tra gli autori di queste poesie ogni membro della giuria tecnica ha individuato 10 finalisti per ogni categoria (poesie individuali e poesie di gruppo) e poi tutti insieme, nella riunione plenaria, i giurati hanno scelto i vincitori. E i bambini che non sono stati premiati? Non vogliamo che si scoraggino: anche a loro va il nostro plauso e il nostro apprezzamento per il loro impegno e vogliamo sperare che continuino a divertirsi a leggere e a scrivere poesie anche per il futuro. Elide Fumagalli ha letto con grande efficacia le poesie, accompagnata alle tastiere dalle improvvisazioni musicali di Gianfranco Cavagna. La poetessa Giusi Quarenghi, autrice di libri per ragazzi, e presidente della Giuria Tecnica, ha commentato e premiato le poesie vincitrici. Per lei, troppo spesso nei rapporti personali ci fermiamo a quello che ci divide, ce ne sentiamo minacciati; ma, facendo poesia, possiamo scoprire che la poesia ci avvicina e unisce.

1A - CATEGORIA POESIE INDIVIDUALI CLASSI 3A-4A elementare
1a Sara Chiesa - Classe 4ª Plesso di Endenna - I.C. Zogno (BG)
2 e ex equo
* Beatrice Carminati - Classe 4ª I.C. di Serina (BG)
* Pietro Pesenti - Classe 3a Plesso di Laxolo - I.C. Val Brembilla (BG)
3e ex equo
* Mattia Crotti - Classe 4ª I.C. di Serina (BG)
* Zadid Hossain Bindu - Classe 4ª A I.C. Santa Cerioli, Seriate (BG)
1B - CATEGORIA POESIE DI GRUPPO CLASSI 3A- 4A elementare
2 e ex equo
* Gherardi Filippo e Casarasa Simone - Classe 4ªB I.C. S. Pellegrino Terme (BG)
* Shiva Cefis e Steven Toto - Classe 3a - scuola primaria di Ponte Giurino- I.C. S. Omobono (BG)
2A - CATEGORIA POESIE INDIVIDUALI CLASSI 5A elem. -1A media
1 a Fagiani Eva - Classe 1aC media - Plesso di Petosino, I.C. Sorisole (BG)
2 e ex equo
* Arianna Coller, classe 5ªB scuola primaria ““Fratelli Filzi” di Rovereto (TN)
* Chen Xin - Classe 5ªC - I.C. "Gianni Rodari" Curno (BG)
3e ex equo
* Giacomo Lanzani - Classe 5ª - Collegio arcivescovile, Seregno (MB)
* Clara Scoglio - Classe 1a media - Scuola Paritaria "S.G. Bosco" Messina
2B - CATEGORIA POESIE DI GRUPPO CLASSI 5A elem. -1A media
1 a Lisa Della Valle e Benedetta Cortesi con Andrea Brioli - Classe 5ªC - I.C. "Gianni Rodari" Curno (BG)
2 e ex equo
* Classe 5ªC - n. 21 alunni - Scuola primaria ““Fratelli Filzi” di Rovereto (TN)- Docente Gianni Bais
* Classe 1a media - n. 18 alunni - I.C. Luigi Angelini, Almenno San Bartolomeo (BG) - Docente Sara Zambelli
3e ex equo
* Claudio Adami, Christian Belotti - Classe 5ªB - I.C. "Gianni Rodari" Curno (BG)
* Davide Baroni, Luca Carminati, Alessandra Pesenti, Lucia Ruggeri - Classe 5ªB - I.C. Zogno (BG)

La giuria tecnica ha assegnato anche un buono di 200€ per l'acquisto di materiale didattico a cinque classi come RICONOSCIMENTO PER LA QUALITÀ DEL LAVORO SVOLTO * Classe 5ªB - n. 21 alunni - I.C. Isera-Rovereto (TN): Betancur Emanuel, Cappelletti Nicolò, Cavalieri Matteo, Coller Arianna, De Martino Annalisa, Domi Brendon, Giordani Camilla, Iseppi Nicole, Kertalli Klarisa, Maraner Giulia, Marmo Camilla, Nuzzi Noemi, Olivieri Gabriele, Romeo Giorgia, Salvati Andrea, Sega Lynda, Tava Margherita, Vender Elisa, Yassin Adam, Zanotelli Davide, Zucchetti Matteo. Docente Gianni Bais

* Classe 5ªC - n. 23 alunni - I.C. "Gianni Rodari" Curno (BG): Barazzetti Luca, Bonanomi Alessandra, Brioli Andrea, Carbone Alessia, Chen Xin, Claros Zapata Alejandro, Cortesi Benedetta, Dalla Valle Lisa, Fumagalli Aurora, Gallo Gennaro, Habchi Nejmeddine, Hu Mengyi, Imberti Clementina, Loffredo Francesco, Longhi Andrea, Loor Valderrama Vanessa, Maftoul Tiba, Pagani Adriano, Pesenti Ilaria, Rota Silvia, Sozzi Rita, Valsecchi Luca, Zanchi Lorenzo. Docenti Perino Concettina, Emanuela Arzuffi e Raffaella Crocamo.

* Classe 1a media - n. 18 alunni - I.C. Luigi Angelini, Almenno San Bartolomeo (BG): Biney Michael Kwevi, Centurelli Giovanni, Crippa Martina, D'Assaro Alessandro, Della Mussia Federico, Donghi Elisa, Donghi Mattia, Fumagalli Jennifer, Galbusera Elisa, Haddou Radouane, Jaouad Jasmine, Locatelli Michela, Mottola Davide, Perico Stefano, Previtali Claudia, Rito Nicola, Vecchi Lorenzo, Vitali Sofia. Docente Sara Zambelli

* Classe 1aC media - n. 23 alunni - Plesso di Petosino, I.C. Sorisole (BG): Albegani Daniele, Ameyibor Jessica, Arnoldo Alice, Ben Amara Ibrahim, Damiani Sofia, Fagiani Eva, Fagiani Giulio, Fantoni Davide, Farah Soufiane, Forlani Elisa, Goglio Martina, Maggi Michela, Mostosi Greta, Pesenti Michael, Piazzalunga Laura, Piazzoli Valentina,Thompson Alessandro,Togni Margherita,Triulzi Tommaso,Vari Aramis, Volpi Asia, Zambelli Alicia, Zanini Paola. Docente Giuliana Vezzoli

* Classe 3a - n. 14 alunni - Plesso di Laxolo - I.C. Val Brembilla (BG): Ben Atiai Abdlilah, Bonacina Emma,Busi Mattia, Forcella Mattia, Gervasoni Francesco, Ghisalberti Mariasole, Moretti Gaia, Musitelli Evan, Pesenti Paolo, Pesenti Pietro, Pesenti Sofia, Rinaldi Michelle, Rota Ludovica, Soldo Alice. Docente Lisa Vanotti

Un riconoscimento di merito è stato assegnato anche ad altre classi di tre scuole che si sono particolarmente impegnate in questa attività:
* Classi 4aA e 4aB - I. C. “A. TIRABOSCHI", Paladina (BG) - Docente Magri Mariella
* Classe 4ªA - I.C. Zogno (BG) - Docente Gritti Nicoletta
* Classe 3ªA - I.C. San Pellegrino Terme (BG) - Docente Serena Fustinoni

Per la categoria POETI ADULTI, i partecipanti al concorso sono stati 104 che hanno presentato 115 poesie. La loro provenienza è stata più varia rispetto a quella dei bambini: ci sono pervenute poesie da 120 località di tutte le regioni italiane e anche dall'estero. Tra di essi la giuria tecnica ha scelto i 5 autori finalisti: Baccelliere Anna, di Grumo Appula (BA), Fiori Patrizia, di Piombino(LI), Pinoli Patrizia, di Melegnano (MI), Saracchini Sergio, di Pordenone, Sbarra Alessandro, di Villa Cortese (MI). Le loro poesie sono state lette dai 562 alunni delle 29 classi-giuria di 9 scuole del territorio che hanno scelto quella intitolata: PENSA CHE TI PASSA di Sergio Saracchini

Le pergamene e i premi sono stati consegnati dal Sindaco di San Pellegrino Terme, Vittorino Milesi, dal presidente del Centro Storico Culturale Tarcisio Bottani, dalla Prof.ssa Paola Crippa, in rappresentanza dell'Ufficio Scolastico Regionale, Ufficio di Bergamo, dall'Assessore alla Cultura di San Pellegrino, Nicolò Minossi, dal Vicepresidente della Fondazione della Comunità Bergamasca dott. Renzo Rota Nodari, dall'assessore alla Comunità Montana Patrizio Musitelli e dal sig. Pierangelo Salvi, in rappresentanza della Fondazione Banca Popolare di Bergamo. In conclusione della manifestazione il coordinatore del Festival, Bonaventura Foppolo, ha espresso la speranza di poter continuare anche per il prossimo anno questa esperienza, che le scuole e i docenti hanno apprezzato come un’occasione di crescita culturale ed educativa dei loro alunni e di qualificazione professionale per se stessi. Ha ringraziato tutti gli sponsor della manifestazione e tutti coloro che hanno collaborato concretamente nelle varie fasi della manifestazione.

Nella pagina accanto si possono leggere le poesie premiate.

Organizzazione: Centro Storico Culturale Valle Brembana “Felice Riceputi” Con il contributo e la collaborazione di: Provincia di Bergamo – Comunità Montana di Valle Brembana - Comune di Bergamo - Fondazione della Comunità Bergamasca Onlus – Fondazione Banca Popolare di Bergamo Onlus - Consorzio B.I.M. Bergamo - Sistema Bibliotecario Provinciale – Biblioteca Comunale di San Pellegrino - L'Eco di Bergamo - Con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale Lombardia

Il coordinatore del Festival Bonaventura Foppolo








Festival Nazionale di Poesia per e dei bambini - www.culturabrembana.com/sanpellegrinofestival - @Valbrembanaweb.com